La nostra associazione è essenzialmente un luogo di ricerca e riflessione sul benessere, la salute psichica e la psicoterapia. Come soci, oltre a condividere un’esperienza professionale di terapeuti e formatori psicosociali, ci incontriamo per studiare e discutere. La rivista on-line, a cadenza trimestrale, diventa dunque l’occasione per comunicare anche ad altri il nostro pensiero in divenire, le nostre ricerche e gli studi che presentiamo alla comunità scientifica.

In questo primo numero offriamo l’introduzione alla rubrica “Sceneggiature della psiche” che ci accompagnerà costantemente per la passione che conduce Gianni Lancellotti a raffrontare il mondo della psicoterapia a quello del cinema.

Le colleghe Silvia Grassi e Barbara Siniscalco, “L’Analisi Transazionale, risorsa nello studio del medico di medicina generale”, propongono un lavoro di ricerca presentato al congresso europeo di analisi transazionale di Parigi 2000 sul sostegno al medico di base perché sia più efficace dal punto di vista relazionale; questo lavoro illustra il percorso dei corsi di aggiornamento per medici di base che l’associazione Script svolge da diversi anni sul territorio pisano e attualmente in corso di accreditamento dal ministero della Sanità.

Anna Emanuela Tangolo in “Il cigno e il brutto anatroccolo” (The swan and the ugly duckling), (abstract della ricerca che sarà presentata al congresso europeo di analisi transazionale di Vienna del luglio 2001) illustra alcuni casi clinici di persone affette da disturbi bipolari dell’umore e trattati con una psicoterapia analitico-transazionale. Il tema della cura dei disturbi maniaco-depressivi e della relazione tra trattamento psicofarmacologico e trattamento psicoterapeutico impegna particolarmente questa autrice, che consiglia la lettura del testo di K.Redfield Jamison “La mente inquieta” ed.TEA per chi fosse interessato ad un approccio all’argomento.
Mariangela Bucci Bosco, psicoterapeuta esperta in problemi dell’adolescenza e consulente del centro Alice, descrive i segnali di disagio e le risorse degli adolescenti di oggi: un messaggio importante per genitori ed educatori che vogliono migliorare le proprie capacità di ascolto. “Quando parliamo di adolescenti”.

Venerdì 9 febbraio è cominciato il salotto culturale di Script, dedicato, nella prima fase, alle “lezioni americane di Italo Calvino”. Nell’occasione abbiamo parlato di leggerezza, in un clima colloquiale, con interventi filosofici e poetici. Rita Farina (Erre Effe) ci offre una sintesi scherzosa, “in leggerezza” del percorso poetico: “Siamo della stessa sostanza di cui sono fatti i sogni”.

Share This